INFO CONTATTI SALA STAMPA CREDITI LINK NEWS    
PROGRAMMA             .ENG  .FRA  .ESP   
SCRITTORE
   Sandra Cisneros
.Bibliografia 
.Stampa .Segnala
Biografia
Nata a Chicago nel 1954 da padre messicano e madre chicana, Sandra Cisneros è la terza di sette fratelli, e unica figlia femmina. Dopo un’infanzia e una giovinezza trascorse a studiare sui libri della biblioteca pubblica della sua città, si iscrive alla Loyola University of Chicago, dove si laurea in Letteratura, e in seguito all’università dell’Iowa, dove si specializza in Scrittura Creativa. Si dedica all’insegnamento nelle scuole superiori, tiene corsi di creative writing e un ciclo di conferenze presso l’università della California a Berkeley e presso l’università del Michigan. Oltre a numerosi saggi e articoli per giornali e riviste, è autrice del bestseller La casa in Mango Street (1991), tradotto per la prima volta in Italia da Guanda e di prossima pubblicazione per La Nuova Frontiera, di una fortunatissima raccolta di racconti, Fosso della strillona (1991), pubblicato in Italia da La Nuova Frontiera nel 2005, e di un libro per bambini, Hairs/Pelitos. La Cisneros è inoltre un’apprezzata poetessa, come dimostrano i tre volumi Bad Boys, My Wicked Wicked Ways e Loose Woman, pubblicati e ristampati più volte tra il 1980 e il 1994. Numerosi e significativi riconoscimenti costellano la sua carriera, tra questi la prestigiosa borsa di studio della MacArthur Foundation nel 1995, il premio Texas Medal of the Arts nel 2003, una laurea ad honorem in Studi Umanistici dall’Università Loyola di Chicago nel 2002 e un’altra in Lettere dall’Università Statale di New York nel 1993.
«Il mio lavoro di ricerca non avviene in biblioteca, ma andando a conoscere direttamente le persone. Perché ogni persona è una biblioteca che cammina e quando mi racconta la sua storia, diventa subito parte della mia». In questa recente affermazione dell’autrice possiamo rintracciare quanta fatica e quanta meraviglia abbiano accompagnato la lunga gestazione del suo ultimo romanzo,Caramelo (2002), pubblicato in Italia da La Nuova Frontiera, sul quale ha lavorato per ben nove anni. Caramelo narra le vicende della famiglia Reyes, dalla turbolenta Città del Messico degli inizi del Novecento, alle strade piene di musica della Chicago dei folli anni Venti, sino all’adolescenza di Lala nella terra, non promessa, di San Antonio in Texas. La critica di tutto il mondo non ha lesinato elogi per questo irresistibile romanzo, definendolo «il più importante libro della nuova narrativa chicana e uno dei più divertenti romanzi della letteratura americana».
Le opere di Sandra Cisneros sono tradotte in oltre dodici lingue tra cui spagnolo, francese, tedesco, italiano, olandese, norvegese, giapponese, cinese, turco e, recentemente, greco, thai e serbo-croato. Portavoce di spicco degli immigrati messicani negli Stati Uniti, l’autrice vive attualmente a San Antonio, in Texas.
 
PARTECIPA ALLA SERATA DEL
.8 giugno
LETTO DA
.Licia Maglietta
MUSICA DI
.Grazia Di Michele
.Carlo Boccadoro